Vittorio Corcos. L'avventura dello Sguardo

Una visita guidata per scoprire il fascino femmineo, attraverso ciò che Corcos ha espresso sulle sue tele. Nelle sale del Museo accorsi Ometto ammireremo circa 40 dipinti del celebre artista, contemporaneo di Boldini, di De Nittis e noto rappresentante della Belle Époque.

 Museo Accorsi Torino dal 3 ottobre 2019 al 16 febbraio 2020

Una visita guidata per scoprire il fascino femmineo, attraverso ciò che Corcos ha espresso sulle sue tele. Nelle sale del Museo accorsi Ometto ammireremo circa 40 dipinti del celebre artista, contemporaneo di Boldini, di De Nittis e noto rappresentante della Belle Époque.

 

Il percorso espositivo è così suddiviso: Sguardi, dedicato alle intense espressioni delle donne della Belle Époque; In posa nell’atelier dove i protagonisti sono personalità del tempo come lo scrittore Jack La Bolina (Augusto Vittorio Vecchi), il macchiaiolo Francesco Gioli o la moglie del pittore Adolfo Belimbau; Aria di Parigi con lo splendido Le istitutrici ai Campi Elisi del 1892; Nel salotto della “gentile ignota” dove incontriamo il poeta Giosuè Carducci, il compositore e direttore d'orchestra Pietro Mascagni e il pittore Silvestro Lega; Luce mediterranea con La lettura sul mare del 1910 circa e Veduta di Pracchia del 1905; infine Eterno femminino con le opere iconiche di Corcos, tra cui Sogni del 1896 e i ritratti della cantante lirica Lina Cavalieri del 1903 o di Maria Josè del 1931.

 

Visite guidate in collaborazione con

Art in tour - guide turistiche professionali a Torino